La Vendemmia Verde

Una bassa resa è ciò che ci permette di produrre vini di alta qualità. Durante il periodo estivo avviene la cosiddetta “Vendemmia Verde”, che consiste nella l’eliminazione di alcuni dei grappoli ancora verdi. Viene eseguita tre volte ogni estate, con lo scopo di ridurre la quantità di uva prodotta (circa 50 q.li per ettaro) e innalzare così la qualità del vino. Tale procedura richiede naturalmente una certa esperienza e abilità, in quanto è necessario ridurre la quantità di grappoli a un livello ottimale, tenendo in considerazione le condizioni climatiche e le caratteristiche dell’annata. Mantenendo la produzione ad un livello basso, vengono conferite al vino le caratteristiche e l’identità del terreno, raggiungendo così un’ottima qualità, determinata da un’elevata concentrazione di zuccheri e di aromi varietali. Questo momento così delicato ed importante viene seguito con particolare attenzione per decidere quali saranno le linee guida da seguire nell’annata in corso.

Grappolo uva nera

Raccolta delle uve a mano

La Vendemmia

Di gran lunga il momento più intenso e impegnativo dell’anno, questo periodo richiede un attento giudizio, l’esperienza e l’intuizione. In genere si parte a vendemmiare le nostre varietà bianche, all’inizio di settembre, per poi arrivare alla fine di settembre / inizio ottobre alla raccolta del Barbera. Il momento perfetto per iniziare la raccolta in ogni singolo vigneto è determinato dal grado di maturazione delle uve, il contenuto di zucchero e di acidità, e le condizioni meteorologiche generali. Tutte le nostre uve vengono raccolte a mano e poste in piccole cassette di plastica di 15 kg di capacità per il trasporto in cantina. Questo processo manuale richiede una grande attenzione dal momento in cui il frutto viene raccolto in vigna al momento in cui viene schiacciato in cantina.

La vendemmia montegrosso

Fasi di produzione del vino

La vendemmia verde, seguita dalla vendemmia vera e propria è solo la prima delle tante fasi che si susseguono per arrivare all’imbottigliamento e all’invecchiamento. Infatti dopo la vendemmia si procede con la pressa dell’uva e la vinificazione e l’affinamento. Ogni processo richiede la giusta stagione e temperatura, cura e tempo di affinazione e di invecchiamento per creare un prodotto di prima scelta.